Il ragazzo che amava Anna Frank

La scrittrice Ellen Feldman vuole darci con questo libro una sorta di seguito de Il diario di Anna Frank, testo fondamentale per ragazzi e sulla Shoah, raccontando cosa può essere successo a Peter, il ragazzo di cui era innamorata Anna, l’unico protagonista della storia su cui non si hanno notizie certe. L’autrice immagina che Peter sia fuggito negli Stati Uniti, dove vive una vita oscura come salariato, marito e padre, cercando di dimenticare cosa gli è successo, finché non si deve scontrare con chi è stato e con il successo che ottiene l’opera di quella ragazzina che è stato il suo primo amore, che forse non si sarebbe concretizzato, ma che è finito in maniera atroce. Il libro parte molto bene, ma poi diventa noioso. Si rialza alla fine, con le pagine commoventi della visita di Peter ormai vecchio, più anziano di suo padre quando è morto, nella casa di Amsterdam, diventando grande. Peccato, un esperimento non del tutto riuscito, sarebbe stato perfetto come novella media invece che come romanzo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: