La grande guerra

Uno dei tanti ritratti indimenticabili di Mario Monicelli, che si misura questa volta con una delle guerre più sanguinose del nostro passato recente, ma anche con il primo momento in cui gli italiani si sentirono parte di un’unica nazione, come succede ai due eroi per caso di questo film, il romano Alberto Sordi e il milanese Vittorio Gassman, che per tutto il film non sono particolarmente memorabili, ma che nel finale raggiungono una loro dimensione tragica. Da vedere, con un groppo in gola che non ti lascia dopo per un bel po’.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: