Non lasciarmi

Un romanzo di Kazuo Ishiguro e un film di Mark Romanek, che raccontano una storia distopica cupa e struggente, quella di un mondo in cui le malattie sono state sconfitte, grazie ai cloni, bambini e bambine concepiti in vitro e fatti crescere in apposite scuole, per poi diventare fornitori di pezzi di ricambio fino alla morte. La storia di tre di loro, Kathy, Tommy e Ruth, in cerca di amore e considerazione, in un mondo che non darà loro prospettive. Un film e un libro da considerare, sui limiti della scienza, sull’eticità della ricerca, sul valore in definitiva di ogni vita.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: