Gotico vittoriano al cinema

Ogni tanto le storie di fantasmi e dintorni di sapore ottocentesco tornano in libreria e al cinema, regalando brividi e dimostrando come i classici vadano bene per tutte le stagioni.
Niente male davvero The woman in black, dal romanzo di Susan Hill, dove l’ex Harry Potter Daniel Radcliffe interpreta ottimamente un proto Fox Mulder, in un affresco dove si salta sulla sedia non poco.
Ci si diverte con il secondo film di Sherlock HolmesGioco di ombre, dove gli effetti speciali non rovinano le atmosfere classiche, ravvivate dalla presenza della bella Noomi Rapace nella parte di una zingara.
Di nuovo fantasmi in Il mistero di Rookford, con una proto Scully che indaga sui ciarlatani che all’indomani della Grande Guerra speculavano sul dolore di chi aveva perso un caro nelle trincee. Bravina Rebecca Hall, strepitosa Imelda Staunton.
Divertente Il ladro di cadaveri, dove John Landis racconta la storia vera, nella Edimburgo dei primi decenni dell’Ottocento, di Burke e Hare, colleghi che procuravano sotto banco cadaveri alla facoltà di medicina, provvedendo anche alla loro eliminazione diretta.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: