Fumetti a Torino

Tra i posti che voglio prima o poi visitare c’è Wow, il Museo del fumetto di Milano, aperto da poco più di un anno e di indubbio interesse, così come spero una volta o l’altra di visitare il Museo del fumetto di Lucca.
Detto questo, nella mia città, Torino, ci si difende ormai bene nel settore fumettistico, tanto che non faccio più i miei pellegrinaggi mensili a Milano, anche perché reggo poco i viaggi sulla linea ferroviaria Torino – Milano (mentre non ho problemi in direzione di Aosta, Genova e Val di Susa…).
Ci sono ben una dozzina di fumetterie, c’è Torino Comics, c’è la fiera di piazza Madama, ci sono vari eventi su cosplay e dintorni, il secondo week end di settembre ci sarà il festival giapponese, c’è la sede di due case editrici d’autore come la Q Press e la 001 edizioni, dovrebbe decollare anche il Mufant e a fine settembre aprirà Fantasy Power Factory, un centro d’incontro per chi ama il mondo delle nuvole parlanti. Ci sono poi eventi estemporanei, come un convegno sulla lettura sui fumetti in biblioteca, la mostra sui fumetti tedeschi di questa primavera e l’incontro che ho curato io ad Amoretti sui fumetti a tematica omosessuale.
Tante cose sono peggiorate nella nostra società, ma se penso al panorama fumettaro di vent’anni fa e vedo come è oggi è solo migliorato. Speriamo che continui così e si consolidi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: