Libri vari ed eventuali

Oltre che per il saggio sul fantasy e per i vari gruppi di lettura, ho avuto l’occasione di leggere altri libri per recensioni e altro, e ho avuto modo di incoppare in alcuni titoli molto interessanti e in altri francamente dimenticabili.
Meraviglioso, se non altro per chi ama il Giappone, Cose che fanno battere più forte il cuore di Mia Kankimaki, che racconta la storia vera di una donna occidentale, finlandese per l’esattezza, che parte per il Paese del Sol levante, per Kyoto per essere precisi, per andare sulle orme di un’autrice del periodo Heian, Sei Shonagon, scoprendo tante cose su se stessa e non. Un libro che  porta in un mondo che mi attira molto, per ora mi limito a conoscerlo tramite libri, film, fumetti e lo studio della lingua giapponese.
L’atmosfera e il genere mi attiravano, ma delusione massima per Volo nella notte di Frances Hardinge, un guazzabuglio senza capo né coda, testimonianza che non sembra le buone, anzi ottime, idee portano a risultati apprezzabili.
Meraviglioso L’ostinato scorrere del tempo di Go Justin, uno degli omaggi Einaudi alla mia attività di blogger e giornalista, storia di un grande amore all’epoca della Grande Guerra e di un ragazzo di oggi che investiga su quella vicenda girando per l’Europa e scoprendo qualcosa in più su se stesso.
Allucinante e truffaldino Lo strano caso dell’apprendista libraia di Deborah Meyler: credevo che si parlasse di libri e librerie, e invece è una lagna pazzesca, tra consultori, gravidanze e relazioni stile sfumature color cacca. Non me ne voglia la Garzanti, ho letto ed amato tanti loro libri ma questo è proprio brutto.
Delizioso per ragazzi e non solo Nero di Angela di Bartolo, storia felina e romana di due ragazzini che si trovano a vivere insieme un’avventura ed imparano a diventare amici. Ottimo l’editore, Runa editrice, che ha nel suo catalogo altre proposte interessanti.
Come i due romanzi a tematica omosessuale Polvere di Francesco Mastinu e Agricolae di Cristina Lattaro. Agricolae è un libro molto duro e scabroso, una storia di omofobia restituita con violenza e denuncia. Polvere è una storia d’amore impossibile che dura per decenni, struggente e avvincente, uno di quei libri che ti fa capire come sia ignobile ogni forma di discriminazione.
Parlando invece di animali, bello Romeo storia di un lupo di Nick Jans, storia vera della convivenza in Alaska tra un gruppo di esseri umani e un lupo con una conclusione che purtroppo ricorda la vergognosa storia nostrana di Daniza.
Niente male il divertissment di Anguana Nera Capitan Thunder e il potere di Sleipnir, omaggio a Capitan Harlock con dentro tanto neopaganesimo e matriarcato e con comunque una storia originale che può essere letta anche se non si conosce il pirata tutto nero che per casa ha solo il ciel tanto caro a Leiji Matsumoto e a chi era bambino o adolescente negli anni Settanta.
Un po’ già letto ma non male L’estate del bene e del male di Miranda Beverly-Whittemore, storia di Mabel, ragazza di umili origini graziata da una borsa di studio per il college, che diventa amica della ricchissima Genevra Winslow, scoprendo durante un’estate gli altarini nascosti dietro alla famiglia di quest’ultima.
Me l’hanno proposto per caso e l’ho accettato, anche non sempre leggo questo tipo di saggistica, ma per capire le vicende di un Paese vicino all’Italia, utilissimo leggere Una città una rivoluzione. Tunisi e la riconquista dello spazio pubblico di Chiara Sebastiani, ancora più interessante dopo gli ultimi sviluppi elettorali.
Caruccio per concludere in fantastico questa cavalcata Divergent di Veronica Roth, inferiore alla saga di Hunger Games ma certo superiore al poco ispirato film che ha suscitato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: