Negli ultimi due anni, come testimonianza di un maggiore equilibrio nella mia vita dovuto a scelte lavorative gratificanti e in linea con le mie aspirazioni, ho riorganizzato la mia libreria personale.
Ora sopra il termosifone ci sono i fumetti e le graphic novel non giapponesi, quindi italiane, francesi, americane, sudamericane, e una parte dei libri per ragazzi; nella libreria girevole grande ci sono fiabe, folklore e libri per ragazzi, nella paretona le cui librerie verranno quest’estate ridipinte a colori vivaci con inserti di decoupage (odio l’omologazione dell’Ikea, anche se devo ammettere che le Billy sono l’unica cosa decente in mezzo a tante schifezze immonde..) ci sono da destra a sinistra animali, natura, archeologia e donne, fantasy e fantastico, classici, gialli e thriller, romanzi storici e biografie. I ripiani centrali ospitano i libri illustrati su gatti, natura, archeologia, fantastico, illustrazione, arte, storia, cinema, fumetto, mentre in alto ci sono i libroni Disney, i libri sugli animali, di nuovo fumetti e storia orientale. Sui ripiani verso la finestra trovano spazio manga e anime, nel girello piccolo libri sui telefilm cult, libri per imparare le lingue, guide turistiche e letteratura contemporanea.
Ovviamente le cose possono ancora cambiare!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: