archivio

Archivi tag: scrittura

1511429_10151982940880588_1033447960382672626_n

Già fatto ne Le eredi di Bastet. E ho in mente un reboot del libro in questione con la tizia in questione ancora più cattiva, con quello che mi ha fatto davvero…

10268574_10152377901761151_92042617059304078_n

Pienamente d’accordo con queste grandi persone.

emisferi

Se lo dicono loro… io mi sento più creativa.

1536431_675992412453227_1527767314_n

Io sapevo che l’aveva detto Moana Pozzi…

8-SOlV0pyM-l

Effettivamente un po’ ci azzecca…

1982311_687591517946222_867237019_n

Ci ho messo anni a capirlo, ma ora ci sono arrivata.

10004016_10152358421486392_1767918072_n

Ecco cosa amo dell’Irlanda.

1902030_656470771067367_1613571935_n

Ho imparato con gli anni a non annoiarmi. L’errore più grande che ho fatto è stato quando ho messo da parte le mie aspirazioni.

1535049_624825324253389_133799476_n

Come ben sanno alcuni rompiscatole di sesso maschile che ci hanno provato…

1966857_661089280594055_535883751_n

Queste sono eroine..

1970511_688658191199175_367251547_n

Qualcosa c’è…

10006591_10154014801870472_2899880225375226981_n

Vale anche per i libri.

1948150_10152429413403706_3701815507872710477_n

Addio, maestro, ovunque tu sia, magari hai trovato alla fine la tua Macondo.

64177_10151999416988558_834940536_n

C’è chi vuole credere che noi creativi siamo così…

1526300_701049259933581_3873439898940777038_n

Appunto. Vale anche se si sostituisce la parola reader con cinephile o serial watcher.

1530532_677773665606273_221929937_n

Le parole del mio George preferito insieme a Lucas. Detto questo, George, shake your ass and write the last books!

10177272_733105803406704_5429952661754094905_n

Vero, ma con gli anni ci impari a convivere.

!cid_4EF4D8AC-BE44-4470-B434-76E7A837A877 155146_767285749957210_2131825491_n 969056_10152135406977976_273378418_n 10300021_10152395436438872_4942710977520076512_n 10177288_733105360073415_8999721388809743576_n 10329232_10204042561689068_7258718574778449743_n 10356407_10202975246156089_1580652879354884439_n 10003952_10202766131347823_775566811048758935_n 10172733_10152442700056151_864307200088110097_n 15280_530387027000623_1631763015_n 10352590_830905270271029_2019585115546862426_n 10303300_10152578278317868_8179158865225663941_n 10325416_10152572121192868_2188121747694282138_n 10013806_10152043476123581_1860157165_n 1503259_10151891171340875_1543988889_n

526561_10151862507570827_1282720823_n 10461913_1490421697858799_955900968_n

Frizzifrizzi » In fondo non sei nessuno: perché dovremmo pagarti?.

viaFrizzifrizzi » In fondo non sei nessuno: perché dovremmo pagarti?.

viaFrizzifrizzi » In fondo non sei nessuno: perché dovremmo pagarti?.

Come creditrice di svariate centinaia di euro di diritti non pagati, condivido in pieno quello che c’è scritto. Ricordo che ci saranno anche casalinghe annoiate e lavoratori frustrati che scrivono per hobby e che sono tanto felici di aver dato tremila euro al Filo Albatross (ma non potevate darli a Gino Strada quei soldi?), ma per noi creativi scrivere è il nostro lavoro, non un passatempo voluttuario. Ergo, vogliamo essere pagati/e. Grazie.